Enter your keyword

Wunderkammer DIMA – Genisse

Wunderkammer DIMA – Genisse

Wunderkammer DIMA – Genisse

Nel corso della storia dell’arte, è spesso capitato che gli artisti si servissero delle raffigurazioni animali per esprimere concetti universali e comuni alla nostra specie: è senza dubbio capitato al divisionista Segantini quando, nel celebre dipinto “Le due madri“, l’artista metteva alla pari il sentimento di amore materno di una giovane contadina e della sua giumenta, accoccolate una accanto all’altra sul pagliericcio di una stalla.

Allo stesso modo, osservando la scultura ferrea “Genisse, impossibile non  pensare subito all’amore incondizionato di una madre per la sua creatura, al senso di protezione innato che si genera in chi mette alla luce un figlio.

Umanissimo è il momento di tenerezza fra la vacca ed il suo vitellino, una vicinanza affettiva abilmente resa dalla capacità tecnica di quest’artista a noi sconosciuto: se infatti siamo riusciti a risalire al periodo d’esecuzione dell’opera (gli anni Cinquanta circa), nulla sappiamo del suo autore, se non che era un vero maestro della saldatura ferrea, e tanto ci è bastato per aggiungere questa scultura alla nostra collezione.

Related Posts