Enter your keyword

Tavolo Tre Lune: le nuove sfide creative del design

Tavolo Tre Lune: le nuove sfide creative del design

Tavolo Tre Lune: le nuove sfide creative del design

Quando si tratta di progettazione d’arredo, uno degli stimoli più forti per il designer è la ricerca di nuovi materiali. Ciò che distingue un progetto innovativo da una proposta standardizzata è la volontà di mettersi costantemente in discussione, di abbandonare le proprie le proprie certezze “tecniche” e le già comprovate garanzie tradizionali per seguire le nuove sfide creative lanciate dal mondo dell’architettura e del design in materia di sperimentazione tecnologica.

Così, noi di DIMA ci siamo ancora una volta messi alla prova con il Tavolo “Tre Lune”, un progetto personalizzato e come sempre unico, nato dalla volontà di escogitare una soluzione innovativa, che potesse soddisfare la voglia di cambiamento del committente.

tavolo Tre Lune DIMA art& design
tavolo Tre Lune DIMA art& design

IL PROGETTO

Innanzitutto, la scelta dell’appoggio su tre gambe al posto della più classica soluzione con base a quattro:  l’ispirazione viene da una revisione di un precedente progetto DIMA, il tavolo PUNTINA in metallo. Incomincia così, grazie anche al sostegno del nostro architetto di fiducia John North, l’ingegnerizzazione di un nuovo progetto che prevede uno slittamento delle gambe ai lati per consentire una maggior comodità di seduta, ma soprattutto una base d’appoggio con sei “spicchi” in metallo verniciato a polvere, che si incrociano al centro e poggiano sui tre sostegni laterali, garantendo una struttura molto più leggera, ma al contempo resistente.  Questa base esagonale dovrà infatti sorreggere il piano rotondo del tavolo, reso pesante dalla stratificazione di tre materiali diversi: il metallo, il legno ed il CONCREO.

 

Il MATERIALE

La caratteristica più significativa di quest’elemento d’arredo è infatti il materiale che caratterizza il piano:

Indiscusso protagonista della scena design 2018, CONCREO è un materiale rivoluzionario per l’interior design, specialmente per gli amanti dell’industrial style:  identico al cemento per percezione estetica e sensoriale (compreso l’effetto di gradevole porosità), ma composto da fibre naturali senza solventi, resine derivate, né alcun altro materiale pericoloso per la salute, CONCREO è dotato di una struttura in pasta uniforme, che permette una lavorazione semplice quanto quella del legno, ma garantisce una maggiore stabilità all’usura del tempo. Il risultato è lo stesso dei manufatti in cemento gettato, ottenuto però attraverso un intervento molto meno invasivo – senza impianti né colate – e quindi anche molto più economico, dal momento che esclude la possibilità di errori e sprechi risparmiando sulla lavorazione.

SOSTENIBILITA’, DUTTILITA’,  RESISTENZA E CONVENIENZA sono quindi le parole chiave per definire questo nuovo materiale, che coniuga perfettamente estetica, costi, performance e praticità, garantendo effetti scenografici assolutamente inediti per ogni tipo di contesto:  la scelta di farne un piano d’appoggio per un tavolo da cucina risulta perciò estremamente strategica in quanto, oltre ad essere completamente ignifugo, CONCREO è perfetto per combattere acqua e umidità ed è trattato superficialmente per essere impermeabile ai liquidi e  resistente alle macchie (perfino a quelle d’olio!)

LA LAVORAZIONE

Vista la lavorazione estremamente malleabile di questo materiale, da qui la decisione di dividere tre porzioni, tre “lune”, appunto, della lastra CONCREO attraverso due profili piegati di sezione rettangolare e di riassemblarle in modo tale da coprire l’intera superficie rotonda del tavolo.

Una soluzione che non soltanto permetteva di adottare una sola lastra (altrimenti troppo stretta per la dimensione rotonda del piano), ma anche di creare un effetto scenico molto più particolare: emergono in questo modo le linee zigzagate della base metallica sotto, creando uno scenico gioco di contrasto con la superficie grigio chiara del concreo.

Una stuccatura al volume creatosi dalla sovrapposizione della lastra di concreo e legno alla base in metallo e una verniciatura finale completano l’opera.

Il tavolo Tre Lune è una soluzione semplice e lineare, che porta però i segni del cambiamento e della modernità in fatto di scelte d’arredo.

VUOI RINNOVARE CASA E STAI PENSANDO A DELLE SOLUZIONI ORIGINALI??

Scrivici a info@dima-design.it

oppure vieni a trovarci e scoprire il nostro show-room!

Related Posts