Enter your keyword

Armenek Vardanyan

Armenek Vardanyan

Smalti astratti

Gli smalti dell’artista armeno Armenek Vardanyan sono realizzati con tecnica mista: olii, acrilici, vernici sintetiche, solventi e bitume si impastano fra di loro per dar vita a composizioni astratte dal sapore informale. Un informale materico dalle forme liquide e dai colori violenti, che ricalca le esperienze tachiste elaborate dall’espressionismo astratto nel Dopoguerra.

 

PER INFORMAZIONI SULLE QUOTAZIONI
SCRIVICI A: info@dima-design.it
CHIAMACI A: +39039660768

 

Armenek Vardanyan nasce a  Yerevan, dove si laurea all’Istituto di Belle Arti, in Scultura. I suoi lavori sono esibiti alla National Art Gallery, All’Accademia Russa di Belle Arti e in numerose collezioni private.

Questo poliedrico pittore e scultore armeno dà vita a composizioni astratte che diventano la trasposizione segnica di un universo caotico e dinamico, nel quale non è più possibile scorgere alcuna traccia di razionalità. Impasti di materia cromatica, ottenuta miscelando vernici, solventi e olii, vengono spruzzati o lasciati gocciolare su un supporto di tela o di carta, in un procedimento di dripping ben noto all’informale francese e americano del Dopoguerra. Si disegnano così forme ameboidi, generate ogni volta dal caso e dunque mai più riproducibili. Verdi, azzurri e rossi accesissimi, innaturali, si alternano a sprazzi di acrilico bianco candido, ma anche a più cupe tonalità di nero o a macchie di vernice oro, in un caos cromatico che è il correlativo oggettivo di quello del mondo esteriore.

 

Senza titolo 2, tecnica mista smalto su carta, 17 x 15 cm, 1996

Senza titolo 4, tecnica mista smalto su carta, 24 x 29 cm, 1995

Senza titolo 6, tecnica mista smalto su carta, 27 x 30 cm, 1994

Senza titolo 7 (dittico), tecnica mista smalto su carta, 15 x 16 cm, 1994

Senza titolo 10,  tecnica mista smalto su carta, 24 x 29 cm, 1996

Senza titolo 11, tecnica mista smalto su carta, 27 x 33 cm, 1994

Senza titolo 12,  tecnica mista smalto su carta, 27 x 30 cm, 1994

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Armenek Vardanyan”