Enter your keyword

Roberta Colombo

Roberta Colombo nasce, vive e lavora a Milano. Diplomata in pittura all’Accademia di Brera nel 1978 ed in discipline musicali extraeuropee ad indirizzo indologico al Conservatorio di Vicenza nel 2015. Dal 1981 al 1996, insieme a Clara Rota, dà vita a Cartabolo, laboratorio di legatoria, decorazione e lavorazione della carta, che espone, oltre alle proprie collezioni, il lavoro di artisti e artigiani che utilizzano la carta come medium espressivo. Ha tre figli (GAS: Gilberto, Sara e Andrea). La sua ricerca personale, come un diario, si costruisce attorno ad alcuni temi ricorrenti: l’identità di genere, il corpo, il quotidiano ed il ricordo, la vita nascosta parlata dalle cose. Materia principale è la ceramica, per la capacità della terra di raccogliere con immediatezza le impronte, ma anche di rendere con precisione, attraverso un lavoro lento e meticoloso, le copie, come ritratti, degli oggetti reali. Indumenti affettivi e oggetti di famiglia, insieme a quelli recuperati per strada o nelle discariche, sono parte significante del suo lavoro. Interessata alla dimensione dell’oggetto d’uso abitativo ha realizzato per DIMA art& design pezzi unici e edizioni limitate. Dal 2015 partecipa ai laboratori di Wurmkos, gruppo di artisti con e senza disagi psichici fondato da Pasquale Campanella nel 1987, che sviluppa progetti di arte partecipata.

ANIMAli, bestiario dell’anima – 2002

Galleria Magenta52, Milano

Ritratti – 2009

Complementi d’arredo

Interventi Personalizzati

L’Albero di Klimt

Installazione in Ceramica Raku e Rame

Scopri i progetti di Roberta Colombo disponibili nella nostra galleria: